Visualizza solo i documenti pubblicati dopo il:      
DATA TITOLO ALLEGATO
27/10/2014
FARMACIE, BASTA CODE IN OSPEDALE: DISTRIBUZIONE EQUILIBRATA
 FARMACIE, BASTA CODE IN OSPEDALE: DISTRIBUZIONE EQUILIBRATA “Il ricorso massiccio alla distribuzione diretta di medicinali, vale a dire attraverso le farmacie ospedaliere, può creare ai cittadini forti disagi, come file e tempi di attesa e spostamenti che potrebbero essere evitati valorizzando la rete delle farmacie già esistente”.
(continua...)
 
27/10/2014
PARALLEL TRADE, IPOTESI GIRO DI VITE SU REQUISITI PER ATTIVITA' INGROSSO
 PARALLEL TRADE, IPOTESI GIRO DI VITE SU REQUISITI PER ATTIVITA' INGROSSO Il provvedimento con cui il governo italiano si prepara a recepire le nuove Linee guida europee sulle Bpd (Buone pratiche di distribuzione) dei medicinali potrebbero essere l’occasione per rendere più severi i requisiti necessari a ottenere l’autorizzazione a svolgere attività all’ingrosso. E scoraggiare così quegli operatori che mirano a “infilarsi” nella distribuzione intermedia solo per fare export parallelo.
(continua...)
 
16/10/2014
PRENOTAZIONI CUP: AUMENTANO GLI ACCESSI NELLE FARMACIE DI MODENA
 PRENOTAZIONI CUP: AUMENTANO GLI ACCESSI NELLE FARMACIE DI MODENA Continuano a crescere le prenotazioni Cup effettuate nelle 176 farmacie della provincia di Modena: 604mila nei primi nove mesi dell’anno, per un incremento del 14% (73mila operazioni) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
(continua...)
 
13/10/2014
IPSOS, IL 74% DEGLI ITALIANI HA UNA FARMACIA DI FIDUCIA PER L'ACQUISTO DEI MEDICINALI
 IPSOS, IL 74% DEGLI ITALIANI HA UNA FARMACIA DI FIDUCIA PER L'ACQUISTO DEI MEDICINALI La crisi economica, le nuove tecnologie, la maggiore consapevolezza dei consumatori impongono alla aziende, ai professionisti e alle associazioni dei consumatori la necessità di guardare alla società con occhi diversi dal passato. Il consumatore è più cauto, ma in molti casi è anche più “smart”, è un cliente “digitale”, più esigente rispetto al passato. Vuole risposte immediate e chiede trasparenza.
(continua...)
 
13/10/2014
SERVIZI E PICCOLE FARMACIE, DALLE REGIONI UNA NUOVA SENSIBILITA'
 SERVIZI E PICCOLE FARMACIE, DALLE REGIONI UNA NUOVA SENSIBILITA' Sembra partito con il piede giusto il confronto avviato l’altro ieri da Federfarma e Regioni sui contenuti della nuova Convenzione. E nel “day after”, sono due i messaggi lanciati dalla parte pubblica che il sindacato soppesa con maggiore soddisfazione: al primo posto c’è ovviamente l’apertura sui tempi da dare all’apertura della trattativa (una convergenza che testimonia l’efficacia dell’asse stretto da Federfarma e Fimmg per lavorare d’intesa sulle rispettive convenzioni), ma ha lasciato il segno anche l’attestato d’interesse per le sorti delle piccole farmacie che la delegazione regionale ha espresso nel corso del colloquio.
(continua...)