Visualizza solo i documenti pubblicati dopo il:      
DATA TITOLO ALLEGATO
20/12/2013
LEGGE DI STABILITA' AL VOTO DELLA CAMERA SENZA SORPRESE
 LEGGE DI STABILITA' AL VOTO DELLA CAMERA SENZA SORPRESE Maxiemendamento del governo con fiducia per il ddl Stabilità che domani va al voto della Camera. La mossa era già nell’aria da giorni ma la conferma è arrivata solo oggi dal ministro per i Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini.
(continua...)
 
13/12/2013
INTERAZIONI TRA FARMACI: SINERGIA MEDICO - FARMACISTA AIUTA
 INTERAZIONI TRA FARMACI: SINERGIA MEDICO - FARMACISTA AIUTA La collaborazione tra farmacista e medico prescrittore può dare risultati significativi in termini di qualità delle cure non solo nel monitoraggio delle terapie e della loro aderenza, ma anche nel contenimento dei rischi di interazioni indesiderate tra farmaci. A dimostrarlo è uno studio condotto dai dipartimenti farmaceutici di sei Asl dell’Emilia Romagna (Bologna, Modena, Parma, Reggio, Forlì-Cesena e Imola), i cui esiti sono stati presentati al XXII Seminario dell’Istituto superiore di sanità su uso e valutazione del farmaci (Roma, 9 dicembre).
(continua...)
 
12/12/2013
CURE ANTALGICHE, OPPIOIDI ANCORA PENALIZZATI DA PREGIUDIZI
 CURE ANTALGICHE, OPPIOIDI ANCORA PENALIZZATI DA PREGIUDIZI Cresce la fiducia degli operatori e l'interesse dei pazienti per i farmaci oppiacei nelle terapie antalgiche. Eppure, ogni dieci analgesici prescritti uno solo appartiene alla classe degli oppioidi mentre sette sono antinfiammatori non steroidei, anche quando il dolore è cronico e le cure protratte nel tempo.
(continua...)
 
11/12/2013
ISTAT, FARMACO SUPERSTAR. FARMAINDUSTRIA: BASTA PARLARE DI GARE
 ISTAT, FARMACO SUPERSTAR. FARMAINDUSTRIA: BASTA PARLARE DI GARE Trainato principalmente dal comparto farmaceutico, torna a crescere a ottobre l'indice della produzione industriale. Lo rileva l’Istat, che sul mese registra un incremento dello 0,5% rispetto a settembre. E’ ancora azzardato parlare di ripresa (anche perché corretto per gli effetti di calendario, a ottobre l'indice in realtà mostra un segno meno, sempre dello 0,5%), ma dall’analisi dei singoli comparti produttivi spicca su tutti il farmaco.
(continua...)
 
09/12/2013
47° RAPPORTO CENSIS, CRESCE LA SANITA' PRIVATA MA MANCA UN DISEGNO COERENTE
 47° RAPPORTO CENSIS, CRESCE LA SANITA' PRIVATA MA MANCA UN DISEGNO COERENTE L’assistenza farmaceutica sul territorio è finanziata sempre meno dal Ssn e sempre più dai cittadini: nell’ultimo quinquennio la copertura pubblica è calata in media di un punto all’anno, dal 65,9% del 2008 al 61% del 2012, mentre la spesa privata è cresciuta nello stesso periodo del 12,3% (“trainata” soprattutto dai ticket,che nel quinquennio si sono appesantiti del 117,3%).
(continua...)